al menu precedente precedente

pdf-icon (2K)  Preleva bollettino
CGIL Piemonte
Camera del Lavoro Provincia di Torino

Centro Archivio e Documentazione
logo cgil

ARCHIVIO APERTO
n.77, 12 giugno 2019


| LAVORO | PUBBLICO IMPIEGO | PREVIDENZA | FISCO | SANITÁ E ASSISTENZA | VARIE | SEGNALAZIONI EDITORIALI |



Lavoro

METALMECCANICA PMI - CONFAPI, AZIENDE COOPERATIVE, SCUOLE PRIVATE MATERNE, OREFICERIA AZIENDE INDUSTRIALI Siglati i verbali di accordo Siglati i verbali di accordo 1) per le aziende cooperative del settore metalmeccanico (con cui si fissano i nuovi importi dei minimi tabellari, dell'indennita' di trasferta e di reperibilita' in vigore dal 1 giugno 2019), 2) Metalmeccanica aziende cooperative (nuovi importi dei minimi tabellari, indennita' di trasferta e di reperibilita' in vigore dal 1 giugno 2019), 3) Oreficeria aziende industriali (nuovi importi del minimo contrattuale in vigore dal 1 giugno 2019) e 4) Scuole private materne accordo per le attivita' dei centri estivi (lavoro stagionale, precedenza e periodo di prova). ACCORDI PROVVEDIMENTO: Verbale di accordo del 04/06/2019 FONTE: Ipsoa del 10/06/2019 CLASSE: 32 SCHEDA n. 48105/19 DISTACCO TRANSNAZIONALE DI LAVORATORI Applicazione della doppia sanzione Con la nota n.5398 del 2019, l'Ispettorato Nazionale del Lavoro fornisce alcuni chiarimenti riguardo il distacco transnazionale di lavoratori da parte di un'impresa stabilita in un altro Stato della UE in favore di una propria unita' produttiva ubicata in Italia; i chiarimenti forniti riguardano, in particolare, le corrette modalita' di applicazione delle sanzioni nel caso in cui le due aziende, distaccante e distaccatario, coincidano, trattandosi di una unita' produttiva della medesima azienda. DISPOSIZIONI AMMINISTRATIVE PROVVEDIMENTO: Nota INL n. 5398 del 10/06/2019 FONTE: Min. Lavoro - INL del 10/06/2019 CLASSE: 160 SCHEDA n. 48106/19 SETTORE ENERGIA E PETROLIO Accordo sul premio di risultato In data 03/06/2019 tra Confindustria Energia e Filctem Cgil, Femca Cisl e Uiltec Uil, per il settore Energia e petroli, e' stato siglato il verbale di accordo in materia di importo aggiuntivo destinato al premio di risultato; l'accordo stabilisce che con le competenze del mese di giugno 2019, una quota parte del premio di produttivita' viene inglobata nei minimi tabellari, mentre, le quote relative ai mesi di gennaio, febbraio, marzo, aprile e maggio 2019 saranno corrisposte come una tantum. In sede di prossimo rinnovo le Parti destineranno gli importi residui. ACCORDI PROVVEDIMENTO: verbale di accordo tra Confindustria Energia e Filctem Cgil, Femca Cisl e Uiltec Uil del 03/06/2019 FONTE: Ipsoa del 11/06/2019 CLASSE: 32 SCHEDA n. 48109/19

Previdenza

MATERNITA' Rinuncia al congedo pre-parto e malattia Un approfondimento sul tema della maternita', affrontando in modo particolare l'insorgere della malattia durante il periodo pre-parto e le conseguenze che potrebbero presentarsi sulla scelta della donna. Partendo da un'analisi sul Testo unico sulla maternita' e paternita', gli altri argomenti esposti sono: rinvio e sospensione del congedo di maternita'; la flessibilita' del congedo di maternita'; la malattia durante l'ottavo mese di gravidanza; la rinuncia al congedo ante-partum; la malattia nel periodo pre-partum. COMMENTI FONTE: Diritto e Pratica del Lavoro n.21/2019 CLASSE: 102/5 SCHEDA n. 48103/19

Fisco

APPLICAZIONE DEL REGIME FORFETTARIO Cause ostative Con la risposta all'interpello n.184 del 2019, l'Agenzia delle Entrate ha stabilito che non rientrano nell'ambito di applicazione della causa ostativa, i percettori dei redditi di cui all'articolo 50, comma 1, lettere c) del TUIR, ossia le somme da chiunque corrisposte a titolo di borsa di studio o di assegno, premio o sussidio per fini di studio o di addestramento professionale, se il beneficiario non e' legato da rapporti di lavoro dipendente nei confronti del soggetto erogante (la nuova causa ostativa, serve per evitare artificiose trasformazioni di attivita' di lavoro dipendente in attivita' di lavoro autonomo, prevedendo, a tal fine, un periodo di sorveglianza). Con le risposte agli interpelli n.183 e 186 del 2019, l'Agenzia delle Entrate ha stabilito che, i compensi percepiti per gli incarichi di sindaco e revisore, qualificabili quali redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente, non consentono al contribuente di beneficiare della tassazione riservata al regime forfetario. Con queste risposte, l'Agenzia delle entrate ha esaminato i requisiti per l'accesso al regime forfetario, che rappresenta il regime naturale delle persone fisiche che esercitano attivita' di impresa, arte o professione in forma individuale. DISPOSIZIONI AMMINISTRATIVE PROVVEDIMENTO: Risp. Interpello n. 183, n. 184, n. 186 del 11/06/2019 FONTE: Agenzia Entrate del 11/06/2019 CLASSE: 75/35 bis SCHEDA n. 48110/19

Varie

DECRETO BREXIT Misure a tutela di imprese e cittadini La Legge n.41 del 2019 ha convertito, con modificazioni, il Decreto Legge n.22/2019, recante misure urgenti per assicurare sicurezza, stabilita' finanziaria e integrita' dei mercati, nonche' tutela della salute e della liberta' di soggiorno dei cittadini italiani e di quelli del Regno Unito, in caso di recesso da quest'ultimo dall'Unione europea. Alla base del provvedimento, vi e' in primo piano la necessita' di assicurare continuita' nella prestazione dei servizi bancari, finanziari e assicurativi da parte dei soggetti del Regno Unito operanti in Italia e dei soggetti italiani operanti nel Regno Unito. Sono previste misure che saranno adottate in caso di recesso del Regno Unito in assenza di accordo (Hard Brexit) e per la tutela della salute e della liberta' di soggiorno dei cittadini italiani e e di quelli del Regno Unito. NORMATIVA PROVVEDIMENTO: L. n. 41 del 24/05/2019 FONTE: Ipsoa del 24/05/2019 CLASSE: 162 SCHEDA n. 48104/19 BAMBINI IN VIAGGIO Guida per la sicurezza Pubblicato dall'Associazione Nazionale fra le Imprese Assicuratrici (ANIA) e l'Ospedale Pediatrico Bambino Gesu' un numero speciale del magazine digitale "A scuola di Salute", interamente dedicato alla sicurezza in auto dei bambini. La pubblicazione rappresenta uno strumento che fornisce ai genitori tutte le informazioni sui vari sistemi di ritenuta oggi disponibili, sulle norme da rispettare, sulle sanzioni e, soprattutto, concreti modelli di prevenzione. Sul fronte della sicurezza in auto, si segnala l'installazione dei sensori anti- abbandono sui seggiolini auto dei bambini e, infine, nel magazine, tutti i consigli dei medici del Bambino Gesu' per prevenire il mal d'auto, un disturbo che colpisce circa il 30 per cento dei bambini mentre affrontano un viaggio. COMMENTI FONTE: www.ospedalebembinogesu.it del 31/05/2019 CLASSE: 164 SCHEDA n. 48107/19 LOTTA ALL'INQUINAMENTO DELL'ARIA "Piano d'azione per il miglioramento della qualita' dell'aria" Con un comunicato stampa la Conferenza delle Regioni e delle Province autonome informa dell'istituzione di un protocollo che da' il via al "Piano d'azione per il miglioramento della qualita' dell'aria", siglato a Torino dalla Presidenza del Consiglio e dai ministri dell'Ambiente, dell'Economia, dello Sviluppo economico, delle Infrastrutture e dei Trasporti, delle Politiche agricole e della Salute. Il documento contiene misure relative ai tre settori che piu' di tutti sono causa degli alti livelli di inquinamento che tuttora persistono: trasporti, agricoltura e riscaldamento domestico a biomassa, sui quali oggi i Ministeri assumono impegni concreti. Il piano vuole anche evitare procedure di infrazione UE. COMMENTI FONTE: www.regioni.it del 04/06/2019 CLASSE: 1 bis SCHEDA n. 48108/19
Fine bollettino

Che cosaé il Centro Archivio e Documentazione